Reddito di cittadinanza, al via i pagamenti di maggio: come verificarli

Reddito di Cittadinanza

Anche a maggio è stata prevista una doppia data per i pagamenti del Reddito di cittadinanza. Dal 15 maggio sono stati avviati i pagamenti per coloro che hanno fatto domanda ad aprile per ottenere la prestazione e per coloro a cui sono scadute le prime 18 mensilità del sussidio a marzo 2021 e ad aprile, dopo il mese di sospensione, hanno fatto richiesta di rinnovo. A partire da ieri 27 maggio 2021, invece, sono cominciati i pagamenti per chi ha presentato la domanda di rinnovo o nuova richiesta a marzo 2021 e ad aprile ha ricevuto la prima ricarica entro il 15, più tutti i beneficiari da più di due mesi.

LEGGI ANCHE – Dl Sostegni, previsto un bonus 1600 euro per determinate categorie di lavoratori

Per tutti coloro che entro il 31 maggio 2021 presenteranno la domanda di Reddito di cittadinanza, l’elaborazione della domanda e la disposizione del pagamento verranno operate dall’Inps a partire dal 15 giugno 2021.

Ma come si può verificare il proprio saldo?

  • Chiamando il numero verde 800 666 888 (servizio gratuito per chi chiama sia da linea fissa che cellulare);
  • accedendo allo sportello Postamat, dal quale si può prelevare una parte della somma in contanti (100 euro al mese per i single, 220 per famiglie di almeno 4 persone)
  • accedendo al sito ufficiale redditodicittadinanza.gov.it, tramite credenziali e con possibilità di verifica del saldo della tessera.

Author: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *