Superbonus 110%, si propone l’allargamento anche alla fibra ottica

Anche la banda larga potrebbe rientrare tra le spese agevolabili con il super bonus 110%, sempre nell’ottica di rendere gli edifici più ecosostenibili e resilienti. La spinta a favorire la digitalizzazione di case, uffici e stabilimentiindustriali arriva anche dal Pnrr, uno dei cui obiettivi è appunto la diffusione della banda larga nel Paese, insieme con quello del rinnovamento energetico degli edifici.

LEGGI ANCHE – Bonus Covid 1600 euro, ecco quando arriva

Sarebbe l’articolo 25 del decreto Semplificazioni ad aprire a questa la possibilità, visto che tra gli interventi per cui è previsto il super bonus rientrano gli interventi ““infrastrutturazione digitale degli edifici o delle unità immobiliari, intesa come realizzazione di una infrastruttura fisica multiservizio passiva interna all’edificio o all’unità immobiliare, contenente reti di accesso cablate in fibra ottica con terminazione fissa o senza fili che permettono di fornire l’accesso ai servizi a banda ultralarga e di connettere il punto di accesso dell’edificio o dell’unità immobiliare con il punto terminale di rete”, in base alla bozza modificata con la proposta del PD.

 

Author: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *