La vittoria dell’Italia agli Europei ha portato un +0,7% del PIL e +10% dell’export

collaboratori sportivi

Quella dell’Italia agli Europei è stata una vittoria che ci ha fatto emozionare ma, a leggere le analisi di Coldiretti, avrebbe avuto un impatto economico di non secondo piano: un aumento del PIL italiano dello 0,7%, pari a 12 miliardi di euro, con annesso incremento dell’export attorno al 10%. L’analisi si basa su uno studio della banca olandese Abn Amor, in cui era stata dimostrata la correlazione positiva tra grandi vittorie e aumento del prestigio internazionale di un Paese.

LEGGI ANCHE – Vaccino, Figliuolo: “Entro fine luglio 60% degli italiani sarà vaccinato”

“Non c’è dubbio che la vittoria in Inghilterra – sottolinea l’associazione – è comunque un’importante chance sui mercati esteri dove si forma un’importante parte del PIL nazionale che nel 2021 è già stimato in crescita del 5%. Non va dimenticato anche l’impatto positivo sui flussi turistici provenienti dall’estero con gli arrivi estivi a luglio e agosto già stimati in aumento del 32% rispetto all’anno scorso, anche se su valori di molto inferiori all’anno prima della pandemia”

Coldiretti ha fatto anche un paragone con la vittoria dei Mondiali del 2006: l’anno successivo, l’economia nazionale ha registrato un aumento record del 4,1% del PIL a valori correnti, mentre il numero di disoccupati è sceso del 10%. Sempre nel 2007 si è anche verificato un incremento dell’export pari al 10%, spinto dal successo del brand Italia e del Made in Italy, e un incremento di 2,36 milioni di turisti provenienti dall’estero, pari al +3,5%.⠀

Author: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *