NASpI anticipata: come richiederla

inps - bonus - decreto

La NASpI anticipata è l’indennità di disoccupazione erogata in unica soluzione per lavoratori licenziati dal 1° maggio 2015.

A chi spetta
La NASpl anticipata spetta ai soggetti beneficiari di indennità NASpI  che siano stati licenziati dal 1° Maggio 2015 e che intendano:
– avviare un’attività lavorativa autonoma;
– avviare un’impresa individuale;
– sottoscrivere una quota di capitale sociale di una cooperativa con rapporto mutualistico di attività lavorativa da parte del socio;
– sviluppare a tempo pieno e in modo autonomo l’attività autonoma già iniziata durante il rapporto di lavoro dipendente che, essendo cessato, ha dato luogo alla NASpI (articolo 8, decreto legislativo 4 marzo 2015, n. 22

Requisiti 
Il richiedente deve essere nella condizione di avente diritto alla NASpI ovvero:
– stato di disoccupazione
– dimissioni per giusta causa
– dimissioni intervenute durante il periodo tutelato di maternità
– risoluzione consensuale del rapporto di lavoro
– risoluzione consensuale a seguito del rifiuto del lavoratore di trasferirsi
– licenziamento con accettazione dell’offerta di conciliazione
– licenziamento disciplinare.

Quando presentare la domanda
La domanda va presentata entro 30 giorni dall’inizio dell’attività autonoma, dell’impresa individuale o dalla sottoscrizione di una quota di capitale sociale di una cooperativa.

Come presentare la domanda
– Contact center al numero 803 164
– enti di patronato e intermediari dell’Istituto, attraverso i servizi telematici offerti dagli stessi.
– online sul sito dell’INPS alla pagina dedicata NASpI anticipata

 

Per ulteriori informazioni
Guida all’uso dei Servizi NASpI per Postazioni Self Service

Author: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.