Bonus fibra 2022: ecco come richiedere il voucher per la tua azienda

Bonus fibra 2022: ecco come richiedere il voucher per la tua azienda e avere uno sconto sulla linea super veloce. Questo è l’oggetto del decreto del MISE (Gazzetta Ufficiale n.33 del 9 febbraio 2022), che ha avvitato il “Bonus Internet 2022″. Un voucher grazie a cui le micro, piccole  e medie imprese (quindi meno di 250 dipendenti), possono accedere ad abbonamenti di banda larga, che supportano la digitalizzazione dell’impresa. Il requisito base è l’iscrizione al registro delle imprese. Il valore del voucher varia secondo

Sono state definite tre fasce dal Ministero:
  • FASCIA A
  • FASCIA B
  • FASCIA C

FASCIA A

Buono di 300 €, per un contratto tra i 18 e i 36 mesi, con una garanzia ad una connettività con velocità massima in download (V) compresa nell’intervallo 30 Mbit/s ≤ V < 300 Mbit/s (voucher A1) oppure 300 Mbit/s ≤ V ≤1 Gbit/s (voucher A2). Per connessioni che offrono V pari ad 1 Gbit/s, il valore del voucher può essere aumentato di un ulteriore contributo del valore massimo di € 500, per la copertura di parte dei costi di rilegamento. Non vi sono soglie minime garantite. A questa fascia viene destinato il 40% delle risorse.

FASCIA B

Contributo di 500€, per un contratto tra i 18 e i 36 mesi, con una garanzia ad una connettività con velocità massima in download (V) compresa nell’intervallo 300 Mbit/s ≤ V ≤1 Gbit/s. Per connessioni che offrono V=1 Gbit/s, il valore del voucher può essere aumentato di un ulteriore contributo del valore massimo di € 500, per la copertura di parte dei costi di rilegamento. Soglia minima di almeno 30 Mbit/s. A questa fascia il 50% delle risorse.

FASCIA C

Buono di due mila euro, per un contratto della durata da un minimo di 24 mesi fino ad un massimo di 36 mesi che garantisca il passaggio ad una connettività con velocità massima in download superiore a 1Gbit/s. Il valore del voucher può essere aumentato di un ulteriore contributo del valore massimo di € 500, per la copertura di parte dei costi di rilegamento. Minimo garantito banda di 100 Mbit/s. 10% delle risorse.

Motivi di esclusione Bonus fibra 2022

Il cambio dell’operatore senza effettivi vantaggi prestazionali può comportare la decaduta del beneficio. Il piano ha validità della durata dei fondi, con circa 600 milioni di euro, con una fase operativa di massimo 24 mesi.

Come effettuare la prenotazione

Il voucher può essere richiesto presso il proprio operatore telefonico, sia nel centro fisico che sulle sezioni online dedicate.

Per ulteriori informazioni, consulta il nostro sito   o pagina FaceBook.

Author: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.