Bonus 200euro ad agosto anche per i neo assunti e percettori di Rdc

Ecco chi invece prenderà il bonus 200 euro ad agosto. A metà Agosto riceveranno il Bonus 200 euro i beneficiari del Reddito di Cittadinanza che, dopo aver ricevuto il sussidio per 18 mensilità consecutive fino a Giugno 2022, hanno dovuto fare domanda di rinnovo RdC saltando però il mese di Luglio, quando è stata accreditata l’indennità una tantum anti-inflazione. Per questi nuclei familiari il bonus dovrebbe arrivare intorno al 12 Agosto. Il Bonus 200 euro verrà erogato ad agosto anche ai dipendenti che nella busta paga di Agosto ricevono le somme spettanti a Luglio e i pensionati che, pur avendone diritto, non avevano ricevuto il sussidio a Luglio.

Molti lavoratori, infatti, si aspettavano di ricevere l’indennità una tantum nelle scorse settimane, assieme allo stipendio ricevuto i primi di luglio, che tuttavia si riferisce, per alcune aziende, alle variabili del mese precedente, ossia di giugno. Il dubbio nasceva dal fatto che il versamento in luglio del bonus 200 euro è invece garantito a quelle particolari categorie di lavoratori che ricevono in via ordinaria lo stipendio il mese successivo: part-time ciclico o specifici CCNL.

Non è però il caso dei dipendenti privati con accredito mese su mese, con sforamento in quello successivo soltanto di pochi giorni. Pertanto, mentre i pensionati e i dipendenti pubblici hanno già ricevuto il bonus 200 euro i primi di luglio, molti dipendenti privati potranno verificarne l’accredito soltanto entro la prima settimana di agosto.

Bonus 200 euro nella busta paga di agosto anche per i neo assunti: arriva la conferma dall’INPS alle richieste di chiarimento avanzate dai Consulenti del Lavoro. Il dubbio nasceva dal contrasto tra il testo della norma e le indicazioni fornite nella circolare numero 73/2022 con cui l”Istituto ha fatto il punto sulla misura. Come si legge nella notizia pubblicata sul portale dei Consulenti del Lavoro il 25 luglio 2022, quindi, arriva dall’INPS il via libera sul pagamento del bonus 200 euro nella busta paga di agosto anche per i neo assunti.

Con queste istruzioni, quindi, l’INPS ha ampliato la platea di potenziali beneficiari includendo tutti coloro che sono stati assunti dopo il 30 aprile 2022 e che entro il 23 giugno hanno beneficiato dell’esonero previsto dalla Legge di Bilancio. L’articolo 31, però, anche dopo la conversione in legge del Decreto Aiuti ha continuato a far riferimento al primo quadrimestre dell’anno e non alla data del 23 giugno 2022.

Author: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.